Dutch Oven Cinghiale Wild Rub

Tempo di cottura circa 2h

Condividi la ricetta:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Ingredienti:

  • 500g Cinghiale
  • Wild Rub
  • 2 Carote
  • 1 Scalogno
  • 1 bicchieri di vino rosso (serve morbidezza, non acididità)
  • 500ml Brodo vegetale
  • 1/2 bicchieri di aceto di vino rosso
  • Olio EVO

Prima della cattura

Preparare una salamoia al 5% con acqua, sale (50g per litro), aceto di vino rosso (mezzo bicchiere per litro) e 2 cucchiaini di Wild Rub per litro.
 
Immergere il cinghiale a pezzi e lasciare almeno 8 ore.
 
Durante questo processo parte di sale verrà assorbita dalla carne e l’acidità dell’aceto smusserà l’odore selvaggio del grasso di cinghiale.

1

Togliere la carne dalla salamoia, lavare e asciugare bene.
 
Tagliate a cubetti di 1,5 cm riducendo la carne di cinghiale a uno spezzatino.

2

Cospargere i cubetti di cinghiale di Wild Rub  senza esagerare.

3

Accendete una ciminiera di carbone.

4

Posizionate il dutch oven direttamente sulla braci e portatelo in temperatura. Cuocere il soffritto di scalogno e carote che avrete prima pulito a tagliato a cubetti.
 

5

Aggiungete i cubetti di cinghiale e fateli sfrigolare per bene.

6

Sfumate con 1 bicchiere di vino rosso, mi raccomando morbido non acido.

7

Aggiungere brodo vegetale bollente scarico di sale.

8

Chiudere il dutch oven, coprire di carbone anche il coperchio ed attendere un’ora e mezza.

9

Passata un’ora e mezza aprire il coperchio di ghisa, e ridurre la salsa con lo spezzatino.

10

Lasciar raffreddare almeno 20 minuti a coperchio chiuso

11

Inserire nel taco una bella mestolata di spezzatino, qualche goccia di limone e addentare nello stile più selvaggio che conoscete. 

12

Il limone rinfresca il gusto solenne dello spezzatino rendendo ancora più gustoso il taco.
WhatsApp WhatsApp us
[]